fbpx

Come il CBD interagisce con il nostro corpo

Il sistema endocannabinoide è un complesso sistema endogeno di comunicazione tra cellule. E’ composto principalmente dai recettori endocannabinoidi presenti all’esterno delle nostre cellule e dalle proteine che si occupano del trasporto degli endocannabinoidi stessi.

Ciò significa che nel nostro corpo esistono già dei recettori pronti a riconoscere i cannabinoidi e, allo stesso modo, rispondere a loro. I principali recettori endocannabinoidi sono i CB1 e i CB2.

I recettori CB1 sono in particolare ritenuti d’importanza centrale per le regioni del cervello che controllano la memoria e il movimento, mentre i CB2 sono stati studiati per il loro impatto sul sistema immunitario.

In base alla posizione dei recettori, è stato ipotizzato che il sistema endocannabinoide sia coinvolto in un gran numero di processi fisiologici tra i quali il controllo motorio, la memoria, l’apprendimento e la percezione del dolore.

In conclusione, il CBD non è affatto estraneo al corpo.